Modulo Education

VINCITORI

HOME   ▸   I PARTECIPANTI 2014   ▸   VINCITORI 2014   ▸  

Polpo, patate e mare - Antonio Ietto

30 ottobre 2014
Antonio Ietto


 

 

Ingredienti  per 4 persone:

- 4 bei tentacoli di un polpo grande (4kg)

- 1 bicchiere di olio extra vergine di oliva

- 12 patate novelle

- 1 mazzo di prezzemolo

- 50 gr. salicornia

- 8 foglie d’ostrica

- 1 testa d’aglio nuovo

- 2 sacche di nero di seppia

 

Procedimento:

Semplicemente cuocere per 30’ in pentola a pressione i tentacoli del polpo e le patate con un mazzetto di prezzemolo legato, gli spicchi d’aglio in camicia e 1 bicchiere d’olio extra vergine di oliva. Nel frattempo estrarre il nero di seppia dalla sua sacca. Terminata la cottura in pentola a pressione estrarre il polpo e le patate. Le patate insaporite durante la cottura con polpo, aglio e prezzolo dovranno con molta cura essere pelate e dipinte con il nero di seppia in modo da dar loro l’aspetto dei sassi neri che spesso si trovano sulla spiaggia.

Friggere alcune foglie di prezzemolo precedentemente scelte (le più grandi) in modo da dar loro il color verde smeraldo delle alghe del mare. Scottare rapidamente il polpo in padella a fiamma viva, e ripassare le patate nere allo stesso modo.

Comporre il piatto posizionando il tentacolo del polpo arrostito sulle patate , guarnendo con foglie d’ostrica, salicornia e foglie di prezzemolo fritto, in modo da ottenere nel piatto l’idea di “un polpo adagiato sui sassi della battigia con le alghe che la marea ha riportato…semplicemente polpo, patate e mare”

waterplatecontest
Pubblicità © Copyright 2018 GIGA Publishing - Tutti i diritti riservati
GIGA Publishing - 20128 Milano - Via Teocrito, 47 - Tel +39 02 25 2071 - Fax +39 02 27000692
Privacy policy